VENERDI

Vellutata di zucchine in fiore

Ingredienti

  • 350 grammi di zucchine
  • 10 fiori di zucchina
  • 1 cuore di finocchio
  • 1 grossa carota
  • 2 coste di sedano
  • 1/2 cipolla bionda
  • 150 grammi di patate
  • 6 pomodorini piccadilly
  • 200 grammi di code di gambero
  • 6 triglie medie sfilettate
  • aceto balsamico
  • olio extravergine d’oliva
  • pane raffermo
  • vino bianco
  • sale e pepe

Una morbida vellutata di fine estate, un mix di verdure cotte a lungo e frullate, servite con gamberi e filetti di triglia saltati in padella, dadini di pane tostati e pomodorini e pezzettini. Una preparazione leggera e delicata, da gustare prima di un sughetto al vino bianco con pomodori infornati.

 Procedimento :

Lavare e tagliare a pezzetti cipolla, sedano e carota. Stufare il tutto con un filo d’olio e poco sale. Unire le zucchine e la patata a dadini, il finocchio a pezzetti e lasciare rosolare dolcemente per alcuni minuti. Coprire le verdure in cottura con tre quarti di litro di acqua calda, portare ad ebollizione e lasciare sobbollire per 45/50 minuti. Nel frattempo ricavare dei dadini dal pane e tostateli velocemente in padella senza alcun condimento. Pelare i pomodori, eliminare i semi, ridurli a filettini e porli in una ciotola con poco olio, sale e aceto balsamico. Saltare in padella con un cucchiai d’olio le code di gambero e i filetti di triglia a pezzetti, sfumare con poco vino bianco, salare e tenere da parte. Frullare le verdure ormai cotte con il minipimer direttamente nella casseruola unendo un cucchiaio di prezzemolo tritato. Frullare a lungo fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo. Regolare di sapore con sale e pepe.

Versare la vellutate nei piatti e guarnirla con il pesce, i filettini di pomodoro e i dadini di pane. Rifinire con un filo d’olio, una macinata di pepe e prezzemolo tritato.